Relazione tra Pentatonic minor e Pentatonic major



Esiste una stretta relazione tra le due pentatoniche viste nelle lezioni precedenti. Per capirne il tipo, osserviamo gradi e note che formano due pentatoniche, quella minore di A e quella maggiore di C:

A PENTATONIC MINOR A C D E G
  1 b3 4 5 b7
C PENTATONIC MAJOR C D E G A
  1 2 3 5 6

E' possibile osservare come effettivamente le due scale siano identiche, in quanto formate dalle stesse note, ma semplicemente eseguite a partire da una nota differente. In particolare, la Pentatonica maggiore di C non è altro che la Pentatonica minore di A eseguita a partire dalla sua seconda nota (C appunto) e la Pentatonica minore di A può essere vista come la Pentatonica maggiore di C a partire dalla sua quinta ed ultima nota. In termini pratici, questo significa che anche le diteggiature delle scale sulla chitarra saranno identiche. La seconda posizione della Pentatonica minore di A corrisponde alla maggiore di C mentre la quinta ed ultima posizione della Pentatonica maggiore di C corrisponde dunque alla minore di A.

Questo ragionamento, fino a questo punto abbastanza chiaro e semplice da capire, applicato sullo strumento spesso crea un pò di cunfusione, soprattutto quando ci troviamo a dover suonare contemporaneamente Pentatonica maggiore e minore nella stessa tonalità. Per questo motivo cercherò di spiegare meglio il tutto con un esempio pratico.

 

PENTATONICA MAGGIORE E MINORE SU A7

Vediamo cosa succede suonando sopra un accordo come A7. Come spiegato nella lezione di teoria sulla Pentatonica minore, sopra un accordo di settima è possibile suonare, oltre che la Pentatonica maggiore, anche la Pentatonica minore. Quindi su A7 posso scegliere di suonare A Pentatonic minor, A Pentatonic major o entrambe, come puoi vedere nello schema sotto.

 

a7-senso-minore-maggiore

 

Avrò dunque le cinque posizioni della Pentatonica ripetute due volte sulla tastiera della chitarra: una serie di cinque posizioni relative alla Pentatonica minore e una serie di cinque posizioni relative alla Pentatonica maggiore (che poi sono esattamente le stesse come diteggiatura, ma spostate di una terza minore indietro, cioè tre tasti indietro). Questo perchè, quella che secondo il ragionamento iniziale era la seconda posizione della Pentatonica minore di A e coincideva con la Pentatonica maggiore di C, adesso deve essere suonata a partire da A (sul quinto tasto della sesta corda).

 






AndysLab.com - Via Terrazzini 8, 57122 Livorno, Italia | Cell. +39 389 5310674 | Email: andyslabmusic@gmail.com | P.IVA 01394490492
Copyright 2010-2018 - Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione anche parziale.

Termini e Condizioni | Privacy Policy | Contatti